5 suggerimenti per i neo imprenditori

imprenditore_2.jpg

Lo sapevi che ad ogni 10 nuove aziende italiane aperte, 8 chiudono entro i primi 5 anni? Lo so che il numero fa spaventare, ma questo non deve essere un motivo per farti abbandonare il tuo progetto. Con una buona idea, una conoscenza di base della gestione aziendale e alcuni suggerimenti imprenditoriali si può sicuramente allungare la vita della tua azienda. Perciò, ti lascio 5 semplici suggerimenti che ho raggruppato in questi ormai 20 anni di carriera aziendale.

1 – Essere creativo

Io sono uno di quelli che pensano che la creatività è uno dei pilastri portanti di qualsiasi attività umana e se non ce l’hai, bisogna farla uscirne fuori! Tanti imprenditori hanno un profilo più amministrativo che creativo, ma non bisogna mai aver paura di osare ed essere giudicato dopo una spinta innovativa.

La creatività è, e sarà sempre una necessità, non solo nel processo di creazione di un nuovo prodotto o servizio, ma soprattutto nel momento in cui si affrontano i nuovi problemi.

 

2 – Avere un buon Business Plan

 

Ho già detto questo tante volte in questo Blog. Oltre all’idea, bisogna capire soprattutto come trasformarla in un Business che sia profittevole. Non conosco una strada migliore rispetto a quella di fare un Business Plan.

Con il Business Plan sarà possibile conoscere meglio il mercato e così avere anche una visione più dettagliata delle possibilità, oltre ad evitare costi inutili per chi sta appena cominciando.

3 – Investire in qualità

Anche all’inizio, peccare per la bassa qualità di un prodotto o di un servizio è un grande errore che può impattare direttamente sulle vendite e compromettere il futuro dell’azienda.

Prima di mettere l’azienda in moto è importante testare, fare ricerche, trattative con i fornitori e tutto quello che si può fare per alzare la qualità e offrire il meglio al cliente.

4 – Conoscere i consumatori

Avere un buon rapporto con i consumatori è uno dei suggerimenti di imprenditorialità più importanti. Per riuscirci bisogna capire profondamente il tuo pubblico target.

Una delle tecniche di marketing che utilizzo è quello della creazione di “buyers personas“. Così riuscirai a capire di più il tuo pubblico, tutto il suo comportamento, le preferenze, le abitudini per quello che riguarda i consumi, ecc. Queste informazioni semplificheranno la creazione e la promozione dei prodotti e servizi e saranno molto utili nei processi di presa decisionale.

5 – Imparare a fare il marketing online

Anche se la tua attività non è tecnologica, oggi più che mai bisogna usare la tecnologia disponibile. Quindi, devi utilizzare tutti i miei suggerimenti senza limitarti appena alla vendita vera e propria. Bisogna cercare di proiettare la tua azienda online per dare sempre più forza al marchio.

L’altro vantaggio per chi utilizza il marketing online è il fatto di riuscire ad andare oltre a tutte le barriere geografiche aggiungendo valore alla tua nicchia di mercato e diventando un punto di riferimento all’interno di questo mercato.

Se ti piace il mio suggerimento troverai tanti altri sul mio Blog, io ho anche un corso online che viene svolto due volte all’anno e che insegna tutti i passi per sviluppare una startup online. Se scarichi il mio libro Guerra della persuasione che può essere acquistato tramite questo link, o che puoi anche scaricare i primi due capitoli gratuitamente, riceverai più informazioni sul corso direttamente sulla tua mail.

Se ti piace il post iscriviti anche alla mia newsletter, metti il mi piace e condividi sui social con i tuoi amici.

Bruno Guerra

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...