Cos’è il Rapport? E come svilupparlo con il cliente?

rapport

Forse non hai mai sentito parlare del Rapport, ma hai sicuramente già usato la tecnica in modo inconscio e sei rimasto pure soddisfatto! Sai quando sei tra vecchi amici e la conversazione ha una grande fluidità? O anche nell’ambito familiare, dove tutti si rispettano ed esiste un grande dialogo? Questo è il Rapport!

Se vuoi sapere di più, in questo post ti spiegherò come creare questo tipo di rapporto con il tuo cliente.

 

Cos’è il Rapport?

Secondo Anthony Robbins, un dei più famosi life coach del mondo, la tecnica del “Rapport” significa “avere la capacità di entrare nel mondo di qualcuno. Farlo sentire che lo capisci e che esiste un forte legame tra di voi”. Questa è l’essenza della comunicazione.

Rapport è cercare di evitare qualsiasi tipo di disturbo comunicativo tra emittente e ricevitore, oltre a adeguare l’invio del messaggio per ottenere uno “specchiamento” con una maggiore possibilità di essere capito.

 

 

Vantaggi nell’uso del Rapport

Usare il rapport con un cliente può creare tanti benefici, come:

Generare fiduccia in modo veloce ed efficiente;
Facilità di persuasione;
Personificazione del linguaggio;
Fidelizzazione del cliente, tra tante altre.

 

 

Come implementare il rapport con i miei clienti?

Il primo modo è per vie digitali:

Su internet devi analizzare come il tuo pubblico comunica, dopo devi capire quale tipo di linguaggio utilizzare per applicare queste tecniche:

 

– Ogni volta che comunichi devi utilizzare il nome della persona mantenendo la comunicazione molto personale generando la fiducia e l’empatia.

– Senza allontanarti dal tuo obbiettivo, devi comunque scrivere e usare lo stesso tipo di linguaggio del tuo audience, facendo gli stessi errori, usando i termini più adatti, “slang”, emojis, ecc.

– Scoprire gli interessi comuni tra azienda e audience e usare queste informazione a tuo favore.

 

Il Rapport presenziale

Nelle riunioni, sviluppo delle vendite, alla reception, il rapport può sempre aggiungere tanto valore nella gestione dei clienti, e qua sotto ti faccio alcuni esempi:

– Se il cliente gesticola molto con le braccia e mani, cerca di usare la famosa tecnica dello “specchiamento” molto utilizzata nella PNL. Fai gli stessi movimenti suoi senza esagerare però!

– Mantenere sempre lo stesso tono di voce, il ritmo e la velocità della conversazione usata dal cliente.

– Se il cliente usa termini e parole con una certa periodicità, cerca di utilizzarli come se fossero le parole chiave nel momento della persuasione.

– Attenzione anche ai movimenti facciali, come sorrisi, movimenti delle sopracciglia, ecc.

Il rapport deve essere sempre semplice e dinamico. Impara ad utilizzarlo nella tua comunicazione e vedrai una maggiore conversione nelle tue vendite!

 

 

Se ti piace il post, metti il mi piace, condividi sui social e iscriviti alla mia newsletter.

 

Bruno Guerra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...