Email Marketing. Perché crearsi una lista?

Lista-de-email

Ormai, per chi lavora con il marketing sia online che offline, avere una lista de email delle persone interessate in un certo tipo di argomento (o di una certa nicchia) è un obbligo. Tante persone che stanno facendo una fortuna partendo da zero usano come base questa potente arma che è l’email marketing.

E se questa lista è una “macchina per stampare soldi” come dicono in tanti, perché tante persone hanno delle liste con un livello di conversione ancora così basso?

Questo succede principalmente perché queste persone non capiscono certi concetti di base nella costruzione di una mail list. La cosa più importante è che per avere successo nell’uso della vostra mail list, voi dovete fare attenzione ad alcuni semplici accorgimenti prima e durante la vostra campagna di marketing, perché peggio ancora di una lista che non porta risultati, è una lista che ti fa spendere i soldi a vuoto e che soprattutto possa venire a dare fastidio al vostro pubblico.

E quali sarebbero i concetti principali nella creazione di una mail list? Cos’è un Avatar? Questo è un elemento cruciale che può trasformare spazzatura in un’opera d’arte.

L’importanza di crearsi una Mail List

A Importância de Criar Lista de Email

Avere un buon rapporto con il cliente è una cosa scontata nel marketing. Se vai in un negozio ed il venditore si dimostra antipatico, è molto possibile che tu non torni più a questo negozio.

Da l’altra parte, se il venditore è simpatico, sorridente ed attento alle vostre richieste, la possibilità di tornare a quel negozio grazie a quel venditore è enorme.

E cosa c’entra tutto questo con la creazione di una lista di email?

La lista è una ferramenta che puoi sempre usare per dimostrare al tuo pubblico che loro sono importanti per te e che ti prendi cura di loro. Sarebbe quasi come dire che la lista in questo caso diventa il tuo venditore.

E come faccio a capire se la mia lista è buona?like

1- La lista non può essere stata comprata
2- La lista non può essere stata noleggiata
3- Deve essere costruita in modo che l’iscritto desideri ricevere le vostre mail

Ma perché non posso acquistare una lista con 1.000.000 di email? Non è più facile così???

NO!

Potresti anche riuscire a fare un po’ di profitto con una lista comprata, ma ad ogni acquisto ci sarebbero anche tante segnalazioni di Spam e questo potrebbe portare la vostra mail nella Blacklist dei server di email.

E cosa mi può succedere se entro nella Blacklist? Legalmente, niente. Ma economicamente, molte persone cominceranno a non ricevere più le vostre mail e questo sarebbe uno spreco di tempo e soldi. E peggio di entrare nella Blacklist, è riuscire ad uscire dopo da questa Blacklist. Quindi, molta attenzione!!!

Cosa voglio dire con questa storia?

Che la cosa più importante qua è COME sei riuscito ad avere quella lista, e cosa riuscirete a fare con quella lista. Questo discorso mi fa ricordare un mio post dove faccio un confronto tra Lead Generation ed il Copywriting. Alla fine, a volte la qualità vince la quantità…

Allora, se la questione non è la quantità di persone nella lista, cosa devo fare?

Dovrai soprattutto cercare di motivare queste persone e sviluppare un rapporto stimolante. Dovrai dimostrare che essere in quella lista mail porta dei vantaggi, perché starai promettendo di portare sempre un valore aggiunto nella vita di quella persona.

Però, non basta promettere. Dovrai fare!!!

Consegnando valore aggiunto

dar-valor-audiência.jpg

Perché devo consegnare valore alla mia lista?

Immaginate quel vostro amico, che ogni volta che ti parla viene a chiederti un favore… All’inizio del mese lui chiede un favore e tu lo concedi. Se lui chiede un altro favore la settimana dopo potrai anche farlo… Ma cosa succede se ogni volta che ti vede ti chiede sempre un favore???

Ed è così che le persone percepiscono le vostre mail. Come la richiesta di un favore. Loro dedicano il loro tempo a leggere quello che hai da dire, e se ogni volta che parli a loro dimostri di chiedere qualcosa, loro sicuramente piano piano cominceranno a non dedicare più il loro tempo a leggere le vostre mail.

Banca dati del marketing relazionale

E-mail Para Clientes Inativos: Como Recuperar o Relacionamento

Sarà un’illusione credere che una volta che il rapporto positivo si è instaurato, durerà per sempre. Anche matrimoni che durano anni finiscono, immaginate un rapporto con un cliente…

Ovviamente, una volta che si è instaurato un rapporto apparentemente sano e costruttivo, diventa molto più facile vendere la seconda volta allo stesso cliente. Ma questo non vuol dire che hai il permesso di farlo ingoiare contenuto in continuazione. Immaginate una caraffa piena d’acqua, dove l’acqua è l’informazione. Voi dovete tenere la caraffa sempre piena, mai vuota. Ma non si può neanche mettere più acqua di quello che si deve nella caraffa. Ad ogni acquisto che fa il cliente, è come se avesse bevuto un bicchierone d’acqua, quindi, molta attenzione nel controllo del volume di informazione consegnata.

Come parlare con il mio pubblico?

cliente ideal

Per avviare un qualsiasi tipo di comunicazione, è necessaria l’esistenza di un canale, ed il canale qua è proprio la vostra lista di email. Ma questo canale ovviamente ha un’origine che sei tu e una destinazione, che è il vostro cliente, o possibile cliente. E non devono esistere barriere tra origine e destinazione, così si può mantenere lo scambio di informazione. Ma come devo parlare al mio pubblico? E qua vi lascio due domande:

  1. Parleresti con un amico di infanzia nello stesso modo che parli con un cliente?
  2. Gli argomenti sono gli stessi?

Se hai detto “NO”, la logica è la stessa nella creazione della lista mail. Ed è qui che entra il vostro Avatar. Lui sarà il responsabile per definire se riuscirai a far leggere il vostro messaggio al vostro pubblico.

Nel prossimo post approfondirò il discorso Avatar per chi vuole approfondire l’argomento.

E cosa abbiamo visto in questo post?

  1. L’importanza della mail list per il vostro business
  2. Le liste non devono essere comprate, ma costruite
  3. L’importanza di mantenere aperti i canali di comunicazione

Se vi piace il post condividete, mettete mi piace, iscrivetevi alla mia newsletter e seguitemi con nuovi contenuti come questo ogni giorno!

Bruno Guerra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...